"Crash test": i Giovani CRI attivi sulla sicurezza stradale

Molti giovani sono vittime di comportamenti scorretti alla guida, come alta velocità, guida distratta, mancato rispetto delle norme sulla circolazione stradale e abuso di alcool.
La Croce Rossa Italiana, attraverso i suoi Giovani, intende produrre un cambiamento positivo, sensibilizzando alla prevenzione dei rischi di incidenti legati ai vari comportamenti a rischio ed educando la popolazione a tenere condotte rispettose delle norme del codice della strada.

Per questi motivi, i Giovani della CRI di Novellara organizzano, in concomitanza con la manifestazione "Motosvalvolata 2016" (che si terrà dal 27 al 29 maggio), l'evento denominato "Crash Test".

I partecipanti, che entreranno in una sorta di simulatore statico, saranno coinvolti in un'avventura adrenalinica: prima, entreranno in una zona allestita come una discoteca e, successivamente, saranno bendati e fatti accomodare nel simulatore che, attraverso una traccia audio, simulerà la partenza, il viaggio in auto, l'incidente e il successivo soccorso in ambulanza.
Dopo questa prima fase, gli ospiti saranno fatti accomodare fuori dal simulatore e assisteranno ad una scena di soccorso.

Simili esperienze, già svolte in passato, hanno raccolto un positivo riscontro e sono risultate efficaci e d'impatto per far comprendere agli utenti della strada i rischi derivanti dall'uso di alcool prima di mettersi alla guida.

L'iniziativa, patrocinata dal Comune di Novellara, viene svolta con la collaborazione del Corpo di Polizia Municipale dell'Unione Bassa Reggiana e dell'Osservatorio Provinciale della Sicurezza Stradale.

Condividi

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.